martedì 5 maggio 2009

La gita del 1° maggio






Il 1° maggio sono andata a Tarquinia insieme a mio marito per rivisitare alcuni luoghi a me molto cari. La via principale era invasa dalle bancarelle ma, apena siamo scesi dalla macchina ci siamo defilati per una stradina che gira lungo le antiche mura e, fortunatamente, qui vi regnava un silenzio quasi innaturale ed abbiamo potuto passeggiare tranquillamente.
Costeggiando si passa sotto due porte antiche e poi, scendendo, dopo aver lasciato alle spalle la chiesa, si arriva alla fontana etrusca.
Qui, visto che c'eravamo solo noi due, ho potuto praticare Thai Chi e, durante la "forma", mi sono sentita leggera e il movimento era molto fluido. C'è poco da fare, certi luoghi sono energeticamente molto forti e forse gli uomini antichi sceglievano il luogo dove vivere, oltre che in base alla vicinanza dell'acqua e alla possibilità di essere ben difesi in caso di eventuali attacchi nemici, anche per altri motivi, che a volte, ai più distratti, sfuggono.
A ritorno sono passata sulla via Appia Antica, che è vicino casa e anche qui, è sufficiente percorrere qualche metro a piedi, e ci si allontana dalla moderna civiltà e si possono vivere alcuni piacevoli momenti con la sensazione di essere catapultati in un periodo molto indietro nel tempo.



1 commento:

Elizabeth ha detto...

Dear quiltfriend,

My sister is, after an exiting period, finaly pregnant of her first baby.
Now I would like to make a bright-colored quilt for her and her baby
of patches from all over the world.
I try to collect patches of 12x12 cm (5x5 inch).
Do you have a piece of fabric that may be suitable, I would really like to use it!

Many thanks and warm greetings,
Elizabeth Kremer
Wedderweg 91
9665 JM Oude Pekela
Netherlands
http://beautysalonambiance.blogspot.com/