mercoledì 1 aprile 2009

Panini con fiocchi d'avena e birra


Purtroppo io sono astemia e, quindi, non bevo nè vino nè birra. In questi panini però la birra fa la differenza e vi consiglio di provare a preparali: sarete ricompensati!. Sono saporiti e morbidi; si conservano due giorni senza risentirne troppo; si abbinano bene con i salumi, i formaggi ma anche spalmati di marmellata e di nutella sono deliziosi.
La ricetta l'ho trovata sul bellissimo blog di Le Petrin però ho aumentato un po' la quantità di farina perchè, la prima volta che li ho preparati, ho notato che l'impasto non era sufficientemente compatto.
Per la tecnica di esecuzione guardate qui.


Ingredienti per 10 panini:

75 gr di fiocchi d'avena + una piccola quantità per spolverare i panini
500 ml di burra bionda o scura
50 gr di burro
35 gr di miele
450 gr di farina "0" o "00" biologica
150 gr di farina integrale biologica
2 cucchiaini da caffè di lievito di birra disidratato
2 cucchiaini da caffè scarsi di sale fino.

Preriscaldare il forno a 180° e far tostare i 75 gr di fiocchi d'avena per 10' o fino a che siano coloriti.
Metterli in un tegame insieme alla birra e portare a bollore. Spegnere il fuoco, aggiungere il burro a pezzetti , il miele, coprire il tegame e lasciare intiepidire per 30'. La temperatura finale non deve superare i 28°.
In questo modo i fiocchi d'avena si imbibiscono di birra e diventano morbidi.
In una grande ciotola porre le farine, il lievito e il sale. Aggiungere i fiocchi con la birra e mescolare bene.
Impastare per 10' su un piano unto di olio dopo che si è provvedutio a oliare sia la pasta che le mani.
Far lievitare coperto per 10'.
Impastare ancora per 10' e far lievitare coperto per 60' o fino a che il volume della pasta sia raddoppiato.
Formare i panini del peso di 115 gr. ciascuno così come indicato nel video, spolverarli di fiocchi d'avena non tostati, metterli su una teglia foderata con carta forno, coprirli con un telo, con una plastica e farli lievitare almeno 60'.
Mettere sul fondo del forno una teglia nel moento in cui si accende e, appena prima di infornare i panini,versarci dell'acqua bollente per formare il vapore.
Cuocere a forno preriscaldato a 200° per 15' e poi a 180° per altri 20' circa.

1 commento:

Barbara ha detto...

Evvai questa la posso provare anche in assenza di lievito madre!! Sono davvero deliziosi, complimenti!!